FutaBlog, il blog di Christian Fusi

Libri di webdesign

Mi pare di non averne parlato qui sopra ma, visto il post precedente a questo, pare ora di affrontare l'argomento, seppur "alla buona". Io inizio con il mettere titoli o autori che mi sento di consigliare. Voi dite la vostra. Le recensioni facciamo che ognuno se le cerca in rete :) Magari mettiamo un simbolino tipo: T=principianti/tutti , E=esperti. I testi (meglio se recenti) che consiglierei sono possibilmente già tradotti e, purtroppo caso raro, non troppo costosi.

Gratis online:E naturalmente, leggete il libro di Tim Berners Lee, senza il quale non staremmo ora a parlare di Internet!!

Pubblicato nella categoria webdesign & CSS il 20.04.04

commenti Commenti lasciati (3):

  1. Carcarlo il 26.04.04 :

    Web usability di Nielsen è quello più serio e completo che abbia letto. Scusa non capisco, consigli la Postai ("Siti che funzionano" è libretto superficiale buono solo per chi inizia) e poi sconsigli Nielsen che in quel campo ci capisce (basta leggerlo) molto di più di molti pseudo-guru di casa nostra nati con la moda dell'usabilità.
    Il libro di Visciola è molto più serio di quello della Postai (si capisce che è competente), e costa anche meno. Però il libro di Nielsen come completezza non lo batte nessuno. Anche il suo secondo (homepage usability) non è male.

  2. futa il 26.04.04 :

    Carcarlo, come scrivevo, alcuni libri li consiglio a tutti, altri solo agli esperti. Ricordo bene il primo libro della Postai, ho "iniziato" con quello e mi era parso un buon modo di approcciare il tema del webdesign. Poi Krug, geniale! Nielsen "spaventerebbe" chiunque agli inizi; certo è uno studioso e serio, nessuno lo nega, come nessun nega la "quasi impossibilità" di conciliare ciò che afferma in modo così "normativo" con un vero progetto di webdesign. E nessuno nega quanto sia utile (e bruttino) il suo Useit.com.

    p.s. Carcarlo, sarai dei nostri a Padova? Mi farebbe piacere conoscerti.

  3. Carcarlo il 27.04.04 :

    No al Webbit non credo di venirci, sinceramente non mi ha mai convinto. Comunque va separato il Nielsen di Useit (che è il *suo* sito) con quello che dice e che fa. Perché i siti a cui ha lavorato sono tutto tranne brutti o senza grafica. Per me nel suo sito ha voluto solo dare un segnale, però non scrive mai di togliere le immagini, anzi, ne esalta l'importanza dal punto di vista comunicativo e informativo.
    Certo, un gif animato con scritto E-mail lui non lo metterà mai. :-)
    Per me non è così fondamentalista come alcuni dicono (es. Postai), basta leggerlo e si capisce.

AVVISO: dopo 5 giorni dalla pubblicazione del post non è più possibile commentarlo. Questo per limitare lo spam.