FutaBlog, il blog di Christian Fusi

Reflex digitali

Se potete permettervi di fare/farvi regali costosi, e se state pensando ad una reflex digitale, saprete che i modelli più ambiti al momento sono Nikon D70 e Canon 20D (le recensioni su Dpreview). A confrontarle ci pensa un bell'articolo di Ken Rockwell. Io opterei per Nikon, ha un ottimo 18-70mm nel kit, costa meno e con la differenza potete comprarvi qualche buon accessorio.
P.S. E smettiamola con sta storia dei megapixel! (mi ricorda la balla delle frequenze dei computer...)

Pubblicato nella categoria fotografia il 20.12.04

commenti Commenti lasciati (7):

  1. paperolibero il 21.12.04 :

    Sono d'accordo con te sul fatto che i megapixel non siano tutto, ma siccome i "commerciali" devono sempre colpire con i "numeri" specialmente se MEGA, allora ci si ritrova sempre con le corse al valore più alto.
    Nel campo delle CPU la corsa al Ghertz fra Intel e AMD ha fatto scuola (poi AMD ha capito e adesso è Intel che corre dietro ai 64 bit).
    In una macchina fotografica digitale o a pellicola i fattori che giocano sono (anzi i principali) l'ottica e la meccanica, infatti non per nulla la varie case (SONY, PANASONIC, KODAK e compagnia bella) che non avevano un passato "analogico" sono corse a dotarsi delle ottiche più blasonate...dalla Zeiss alla Leica e via dicendo.
    Questo per dire che senza "le lenti" buone puoi avere tutti i MEGA che vuoi ma le foto fanno pena.
    Anche se però il sensore ha la sua importanza come l'aveva la pellicola, infatti anche se hai una EOS 1 e ci monti la pellicola della COOP non puoi pretendere di avere risultati eccelsi. Il paragone fra D70 e D20 però è un pò al limite, infatti sono due macchine molto diverse; 6 la prima e 8 "megapixel" la seconda; io il paragone anche come prezzo lo farei con la D300 della Canon che è più simile sia come caratteristiche tecniche che come prezzo. C'è da dire che è poi la solita guerra fra chi è per "NIKON" e chi è per "CANON" .

  2. futa il 21.12.04 :

    Concordo per la prima parte. Non trovo sbagliato però il confronto, data la premessa che i 2 oggetti "al momento" si contendono le preferenze degli utenti. La D300 uscita ben prima delle 2 ha si il vantaggio di un prezzo accattivante ma sia per tecnologia che per qualità dei materiali (plastica e neanche tanto "buona") non tiene il confronto. E poi, come io, l'articolo e in fondo anche tu affermi.... al di là delle preferenze di marca, spendere bene e usare un po' di budget in più per il corredo obiettivi e la scelta più intelligente. P.s. La d70-kit su Pixmania, in questa settimana natalizia, è SCESA di 50 euro (ora 1.119)....dopo le feste dovrebbe essere il momento ideale per fare i conti. Come direbbero in borsa, chiudiamo a mille? (La 20Dkit è a 1.635).

  3. futa il 21.12.04 :

    Giusto per dare dei dati a quanto dicevo sopra, su dpreview un confronto che vede 300d e d70 (e anche d100): http://www.dpreview.com/reviews/nikond70/page20.asp

  4. SAPO!! il 21.12.04 :

    io dico D70, senza pensarci.
    e a comprarla in svizzera, si risparmia parecchio... http://fotolucini.ch/offerte.htm

  5. paperolibero il 23.12.04 :

    Forse meglio della Svizzera c'è Livigno....
    La D300 non sono riuscito a provarla la D70 si, in effetti il confronto è un pò arduo, ma la D20 costa veramente troppo. Dipende anche da dove si parte, nel senso, che io essendo dotato di un'attrezzatura
    analogica Pentax (ottiche, flash, ecc..) per sfruttarle comprerò la ist*D . Ma se uno parte "verginello" può sicuramente andare a colpo sicuro con la NIkon o la Canon ...Dipende anche da quanto vuole spendere

  6. Carcarlo il 24.12.04 :

    Se volete comprare una reflex professionale andate sul mercato dell'usato e lasciate stare il digitale. Con un 1/5 della spesa vi ritrovate fra le mani una macchina dalla qualità superiore a qualsiasi carissima digitale. Le digitali professionali sono utili per chi fa tanti rullini a settimana o ha esigenze particolari per lavoro. Non ne vedo l'utilità per il fotoamatore (ovvero per l'appassionato di fotografia).

  7. futa il 24.12.04 :

    Senza creare il solito dibattito digitale/analogico io ti raccconto la mia esperienza di "fotoamatore". Prima ho comprato e usato molto spesso una piccola compatta digitale; capito il mio interesse e le mie "esigenze" ho comprato una digitale che avesse la possibilità di impostare tempi e aperture in manuale (le reflex erano inavvicinabili). Ora mi sono iscritto ad un corso di fotografia e uso una vecchia favolosa Pentax KX manuale. Utile sicuramente, le foto sono di alta qualità (tecnica..non artistica ;) MA la rimetterò nel mobile appena finito il corso! Mi è impossibile scattare così, aspettando di riempire i rullini, portandoli a sviluppare, non sapere come verranno, non potendole controllare in post-produzione. E poi magari scannerizzandole per metterle online. Si, c'è qualcosa di affascinante nella fotografia analogica, ma anche di "frustrante". Questa è SOLO la mia esperienza. La vostra?

AVVISO: dopo 5 giorni dalla pubblicazione del post non è più possibile commentarlo. Questo per limitare lo spam.