FutaBlog, il blog di Christian Fusi

Modi di dire

Esistono modi di dire o di chiamare le cose nel gergo informatico che suonano quantomeno curiosi. A volte sono termini tecnici, altre di marketing, qualche volta nascono dallo slang dei geek (smanettoni). Mi piacerebbe raccoglierne qui qualche d'uno. Io inizio, voi poi suggerite.


Spaghetti code

Codice di programmazione scritto male, confuso, incasinato, illeggibile

Tag Soup

Codice html scorretto, dove i tag (elementi) sono disposti o scelti in modo errato o caotico

Killer application

L'applicazione (o il gioco) che è talmente entusiasmante e geniale da "uccidere" letteralmente la concorrenza e dare un vero motivo alla gente per usare il mezzo (web) o comprare quel prodotto (console).

Pubblicato nella categoria cybercultura il 17.11.05

commenti Commenti lasciati (2):

  1. fullo il 17.11.05 :

    ci sono anche modi di dire aggiornati.. vedi "promesse da mercante" che è diventato "promesse da berlusca" ;)

    ciuaz

  2. ank il 24.11.05 :

    schegge geek da open space:
    MERDONE : programma che nessun collega vuol ritoccare, spesso scritto in cobol, spesso utilizzato in progetti con commesse in rosso, poco gratificante e caratterizzato dal fatto che ogni modifica porta a un incremento esponenziele dei bug.
    STASERA GUARDO IL FILM : restare fino a tardi in ufficio per finire il progetto entro la scadenza, forse quelli che non sono mai rimasti fino a tardi son davvero convinti che di sera si trasmetta davvero il film nell'open space (!?!?)
    PAUSA CAFFE' : fase fondamentale di interazione con colleghi, dirigenti e clienti, spesso le migliori intuizioni/consigli/notizie utili si raccolgono in questa fase, per alcuni è il newsgroup dal volto umano
    STRAORDINARIO RETRIBUITO : oggetto non identificato dalla dirigenza aziendale

AVVISO: dopo 5 giorni dalla pubblicazione del post non è più possibile commentarlo. Questo per limitare lo spam.