FutaBlog, il blog di Christian Fusi

Archivio mensile Ottobre 2005

27.10.05

Foto dal cell

Ci sarebbero da fare molte considerazioni sull'uso del cellulare come mezzo di produzione di contenuti per il web: dal moblogging agli MMS, dal post personale al Grassroots Journali. Poi c'è anche il discorso del come "oggetto sociale"... ma ne parleremo poi. Io intanto stavo solo considerando che da quando non ho più una digitale supercompatta, scatto foto solo in occasioni "pianificate". Capita però che mi ricordo di avere un telefonino con fotocamera e allora faccio qualche scatto.
foto fatte con un nokia 6600Paesaggi di notte (Palermo) o al tramonto (Maremma); strane scene come lavatrici alla fermata del tram o auto di Formula1 in città; concerti o mostre d'arte; serate strane (finire una festa in un circo vuoto alle 3 di notte); incontri seri (De Kerckhove ai Webdays) e meno (Morgan - Scarpa, su poesia e canzoni).

fotografia | 14:54 | Commenti (0)

26.10.05

Feed - OPML

Visto che in questo periodo continuo a linkare senza citare le fonti, diciamo che spesso provengono dai siti che controllo con il mio aggregatore o che ho tra i preferiti. Vi passo quindi l'OPML, con i feed sottoscritti divisi più o meno sensatamente in gruppi tipo "ogni giorno", "web authoring", "blog italici" ecc.ecc.
(Leggete qui se non sapete cos'è un feed RSS, l'OPML è il formato del file con cui i dati dei feed sottoscritti vengono importati/esportati dagli aggragatori.

Scarica FutaFeed.opml

cybercultura | 15:25 | Commenti (0)

Altri link

Due articoli utili e una cosina divertente (per l'umorismo geek)

nel web | 11:21 | Commenti (0)

20.10.05

Sempre link

In questi giorni andrà così: link e via; non ricordo neanche da dove li ho presi, perdonatemi ;)

nel web | 16:18 | Commenti (0)

15.10.05

Link, frittomisto

- Webdesign: una bel magazine Treehouse e, da Nielsen, Top Ten Web Design Mistakes of 2005.
- Fotografia: Cesare mi fa conoscere il Camera tossing. Pazzi!
- Francesco Merlo sullo speciale dedicato alla cocaina da Repubblica.
- Slangopedia, il vocabolario giovanile su l'Espresso.
- Le ottime Study guides (guide alla lettura di alcuni libri famosi/temi di letteratura) del Prof. Brians

nel web | 13:01 | Commenti (0)

10.10.05

RSS, uno studio

Visto l'incontro di Giovedi di cui parlavo nel post precedente, mi torna utile leggere questo white paper commissionato da Yahoo: RSS—Crossing into the Mainstream. [via Blogs4biz]

Da sempre spingo per l'adozione degli RSS pur sapendo che tale tecnologia non è certo "semplice" da spiegare alla gente. Ma è uno di quei casi in cui non importa che "capiscano", bisogna solo mostrare loro quali vantaggi possono trarne. Provato un aggregatore, è difficile farne a meno se questo ti fa risparmiare un sacco di tempo nelle tue attività quotidiane. Tant'è che se solo il 4% del campione li usa, ma ben il 27% dell'intera popolazione internet americana conosce MyYahoo e MyMSN, servizi web basati su rss.

Stabilire se gli RSS siano un succeso o un fallimento, può dipendere dunque dal modo in cui leggiamo questi dati. Escono invece confermati ancora una volta due principi che dovremmo sempre tener presenti:
a) rendere la tecnologia quasi "invisibile" è la vera sfida da vincere
b) una tecnologia decolla solo e quando gli utenti sono disposti ad utilizzarla

cybercultura | 12:41 | Commenti (1)

08.10.05

RSS , se ne parla a Milano

Come mi segnala Marcello dello JUG Milano, hanno organizzato per Giovedi 13 ottobre 2005, ore 18 alla libreria Hoepli un 'incontro dal titolo: RSS Feed ed il Futuro dei Media. Interviene Ben Hammersley: giornalista, blogger, primo ad aver proposto il termine “Podcast”.

Io sarò in platea, ci si vede lì.

cybercultura | 13:59 | Commenti (1)

07.10.05

4.0 in costruzione

Come potete vedere (se passate di qui anche voi che mi leggete con l'aggregatore) c'è qualche novità. Poichè come dicevo, questo blog inizierà a trattare temi più vasti, ho fatto anche qualche piccolo cambiamento al template, almeno per farci stare il menù della sezione "Parlo di" in cui, per cominciare, ci trovate una piccola spiegazione del VOIP e di WIKIPEDIA. Altre arriveranno presto. Il cambio di colore invece, è giusto per dare un po' l'idea di rinnovamento ;)

Off Topic | 00:10 | Commenti (0)

05.10.05

Tecnologia e TV (parte 2)

Ieri abbiamo parlato di Tecnologia in televisione. Oggi di Tecnologia e televisione.

La premessa: i mezzi per fare un filmato sono ormai alla portata di tutti. Cellulari di nuova generazione, webcam, videocamere digitali sono assai diffusi, i software di editing e i codec video si trovano anche free, lo spazio dove metterli online c'è (Internet Archive) e ci sono anche piattaforme dedicate (Ourmedia, YouTube, Google video) e aggregatori (Mefeedia).

Diventare videoblogger è semplice e, oltreoceano, è pratica già diffusa (tag vlog su Technorati, su Del.icio.us). Il passo successivo è arrivare a creare una vera trasmissione, un palisensto o addirittura trasmettere in Tv sui canali digitali.
Due esempi:

TGBlog di Marco Montemagno, molto attivo su questo fronte, si propone di diventare, grazie alle collaborazioni, un appuntamento fisso con un 30 secondi di notiziario al giorno, dedicati a internet.

BLOG TV di Nessuno TV (canale 890 di Sky) è un esperimento dove i contenuti vengono realizzati direttamente dal pubblico, attraverso il web, in forma di video-post grazie alla collaborazione con Il Cannocchiale.

cybercultura | 21:49 | Commenti (0)

04.10.05

Tecnologia in TV (parte 1)

Si può parlare di tecnologia in televisione senza essere banali o annoiare? Sì, si può. Tutto sta nel scegliere il giusto compromesso e la formula migliore. Due esempi recenti:

Tutti i sabati alle 12.45 Marco Montemagno conduce Pianeta Internet su SkyTG24. Due Sei soli minuti in cui si introducono/spiegano dei "temi caldi", con linguaggio semplice, supportati da video e immagini e citando i link del caso. Due, tre argomenti a puntata, qualche video curioso per intrattenimento. Per l'ora e l'audience la scelta mi sembra vincente.

Da ieri invece è partita su E-TV (canale 817 di Sky) la trasmissione Digitalk. Dura mezz'ora tutte le sere alle 23:00, con un solo tema a puntata e molti ospiti (è un talk-show). Ne viene che se il tema non interessa, è dura seguire per mezz'ora. Dalla sua però, vista la prima puntata, devo dire è ben fatta: il tema afforntato , VOIP, è uno dei più caldi al momento e gli ospiti chiamati in studio erano "di peso". Camisani conduce bene, mi aspetterei qualche collegamento in più con Internet (affidati a Francesca) che lui e gli autori della trasmissione (attivi blogger) ben conoscono. E probabilmente anche gli spettatori che su quel canale a quell'ora non ci capitano certo per caso.

I siti dei due programmi sono molti ricchi di materiale, anticipazioni e naturalmente mettono a disposizione i video delle puntate!

cybercultura | 15:57 | Commenti (1)

03.10.05

Deejay Blog

ciao linus, grazie di tutto, senza di te aprire un blog sarebbe stato molto costoso... Massimo Moruzzi

Mi starei rotolando dal ridere se non fosse che di questa storia dei blog di Deejay almeno su due cose non c'è molto da ridere:

a) Linus l'ha sparata grossa. Aprirsi un blog gratuitamente in Italia è possibile da un bel po' di tempo, per la precisione dal 13 Novembre 2002 con il lancio di Splinder. Tant'è che ad oggi di piattaforma per fare blogging GRATIS ce n'è una buona scelta e tutte con numeri in crescita. E poi, come fa notare Aghenor non hanno certo dovuto far una grande fatica a prendere Type Pad e "brandizzarlo" visto poi che c'è l'hanno già in Kataweb.

b) Moderare i commenti è un discorso, CENSURARE un gesto gravissimo. La blogosfera si sa è un po' "permalosa" e di certo non è "fessa". Massimo si prende gioco di loro (ottenendo la pubbblicazione SOLO con un commento positivo dopo averne inviati diversi negativi) , altri bloggers con i loro post non gli faranno certo buona pubblicità.

A onor del vero poi Linus il suo blog lo sta gestendo (dopo le incertezze iniziali) con molto impegno, e Platinette (che la si sopporti o no) si è avvicinata ai blog già da anni. E poi, la concorrenza con i blog di Radio 105 è un bel segnale per chi in Italia ha investito molto sui blog.

mondoblog | 21:51 | Commenti (1)